NEGOZI: 10.00 - 21.00
RISTORANTI: 12.00 - 15.00 | 18.00 - 24.00
VIRGIN ACTIVE: 7.00 - 23.00

UCI CINEMAS: 13.30-01.15

PLAY CITY: 11.30 - 02.00

Irresistibile Sushi!

sushi

Il sushi ha conquistato molti cuori e soprattutto molti palati, ma ne conoscete la storia? Gli appassionati di questo tipo di cucina forse rimarranno delusi dal sapere che in realtà, il sushi, non è giapponese, così come molti altri elementi divenuti simbolo della cultura nipponica, come il tofu, il ramen ed il bonsai.

I giapponesi hanno avuto il merito di modificarli, di renderli unici e diffonderli nel mondo ma non ne hanno la paternità.

Le vere origini del sushi risalgono al IV secolo a.c., precisamente nel sud est asiatico, dove era diffuso un curioso modo di conservazione del pesce: esso veniva spinato ed essiccato, poi avvolto con riso bollito. Quando si mangiava, il riso veniva tolto e buttato.

I giapponesi decisero di appropriarsi di questo curioso metodo apportandovi però una grande novità: non eliminavano più il riso. Questo tipo di sushi prese il nome di Namanare.

In poco tempo, il sushi si trasformò da metodo di conservazione del pesce a vera e propria ricetta da presentare sulle tavole giapponesi: a Tokyo, fu creato lo haya-zushi, letteralmente “sushi veloce”: non si aspettava più che il riso fermentando inacidisse ma si mescolava il riso bollito con aceto e lo si univa poi a pesce, verdure e altri ingredienti; per coprire poi eventuali sapori sgradevoli del pesce veniva aggiunto il wasabi.

Nel 1958, il gestore di un ristorante giapponese inventò i famosi piattini girevoli self service che rese il sushi più economico e ne accelerò la diffusione prima nei paesi orientali e poi in tutto l’occidente!

E stasera che ne dite…si va di sushi?